Vai al contenuto

L’alba con free Willy

Siamo arrivati ieri nel pomeriggio a Novina ma, data la stanchezza della giornata iniziata fin troppo presto e l’essere accaldata dalla fatica del trekking, ho scoperto la nuova località che ci ospita solo per l’ora di cena. Il ristorantino dove ci siamo fermati era carino e con una buona musica dal vivo, ma il clima troppo caldo e umido. Con poca aria e naso ancora chiuso respirare sembrava l’azione più difficile su questa terra e, con le orecchie tappate mi sentivo di stare in un acquario. L’actifed preso subito dopo cena, come una botta in testa, mi ha stesa già alle 21, e stamattina sono nuovamente in splendida forma!

Anche oggi non stiamo a perdere tempo e la mattina è iniziata ben presto: sveglia alle cinque per una fantastica gita in barca per ammirare l’alba e, forse, i delfini. Saliti a bordo delle imbarcazioni tipiche con la speranza di vedere le splendide creature, in realtà poco dopo eravamo stati catturati dal fantastico spettacolo del sorgere del sole.

È scattato quindi il book fotografico a tutte le forme e colori di questa seconda alba, così uguale ma così diversa da quella di ieri sul monte Batur.

Il sole è già completamente visibile quando la guida ci porta in un’area dove ci sono già diverse imbarcazioni in attesa. E, ad un certo punto, quasi in maniera totalmente inattesa ecco il primo avvistamento, e non troppo lontano da noi. Favoloso! E poi un altro e un altro… ne vediamo tanti altri, singoli, in gruppi anche numerosi, alcuni che come dive si mostrano appena, mentre quelli più esibizionisti scatenano esclamazioni compiaciute in tutte le lingue dai numerosi turisti mentre si lanciano in capriole.

È stato emozionante, però trovo che si tratti di uno sfruttamento eccessivo: ogni volta che un delfino emerge tutte le imbarcazioni si fiondano in quella direzione per permettere ai turisti paganti qualche scatto, ma il risultato è soltanto quello di spaventarli e farli immergere. E poi troppe, troppe barche!

Il nostro gruppo penso che sia stato però fortunato a trovare una brava guida. Inizialmente ero dubbiosa sul suo stare distaccato dal gruppo di barche, quasi come se si volesse dissociare dal comportamento dei suoi colleghi. Pensavo che così facendo saremmo stati sempre troppo lontani dalla scena per poter mai vedere qualcosa, ed invece proprio questo suo comportamento ci ha permesso di creare uno spazio in cui spesso i delfini si sono mostrati.

Alla fine del giro durato circa tre ore, siamo tornati in hotel per la colazione. Finito di mangiare, giusto il tempo per chiudere la valigia, che siamo già in viaggio per la nuova meta, l’ultima qui a Bali: Bedugul. Durante la strada non ci siamo ovviamente fatti mancare una veloce visita alle sorgenti termali, che in realtà non erano altro che delle vasche con dell’acqua neanche troppo invitante, e altri due templi.

Il primo tempio è particolarmente interessante perché  è l’unico tempio buddista di Bali, il Brahma Vihara Adams.


Il tempio non è grandissimo, e riporta alcuni tratti comuni con quelli induisti, però ha anche tanti simboli tipici del buddismo.Il primo in cui ci si imbatte è subito nella scalinata dell’ingresso, dove ogni gradino riporta la trascrizione di un insegnamento. Come non notare la grande campana dorata al centro della piazza, che leggendo su internet ho scoperto rappresentare le buone azioni: essa suona solo per coloro che sono gentili con gli altri. Le sale interne di preghiera invece sono minimaliste, ampie ma vuote a meno della parete difronte all’ingresso.

L’ultimo, il Pura Ulum Danu Bulian, che sorge sul lago è stato possibile ammirarlo solo da fuori, ma comunque è stato molto carino.

Ritorniamo quindi nelle ville dell’hotel, dove abbiamo potuto godere di un retrogusto occidentale sia nello stile degli appartamenti che nel cibo, un piacere ammetto dopo ormai oltre una settimana Balinese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: